Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Notizie / Convocato il Consiglio comunale di Campobello per martedì 10 maggio

Convocato il Consiglio comunale di Campobello per martedì 10 maggio

All’ordine del giorno, l’adesione del Comune alla “Missione per Biagio Conte” e il Regolamento per la gestione degli oggetti e dei beni rinvenuti nel territorio comunale
Convocato il Consiglio comunale di Campobello per martedì 10 maggio

Comunicato Stampa n. 93 del 04/05/2016

Il presidente del Consiglio comunale Simone Tumminello ha convocato una nuova seduta del massimo consesso civico di Campobello per martedì 10 maggio, alle ore 10.

All’ordine del giorno, l’adesione del Comune alla “Missione per Biagio Conte”, un’azione di solidarietà che prevede di destinare il gettone delle presenze della seduta in favore della struttura “Speranza e Carità” che da circa 25 anni opera a Palermo, offrendo assistenza ad oltre 1000 persone senza tetto e prive di mezzi di sostentamento provenienti da molteplici aree geografiche, e che, com’è noto, è attualmente afflitta da gravissimi problemi, tra i quali la querelle giudiziaria relativa ai capannoni dell’ex fonderia Basile, che rischia di mettere in serio pericolo il prosieguo dell’attività umanitaria fondata dal missionario laico. Attraverso questa azione, il Consiglio comunale di Campobello intende, dunque, dare un segnale forte delle istituzioni contro l’indifferenza, rispondendo così all’appello lanciato qualche giorno addietro da fratel Biagio, che, in una lettera pubblica, aveva manifestato tutto il suo sconforto, annunciando addirittura la volontà di lasciare Palermo, facendo venire meno un importante punto di riferimento e di sostentamento per i tanti bisognosi che improvvisamente perderebbero la possibilità di un’assistenza dignitosa.

Durante la seduta, su proposta della Prima Commissione consiliare presieduta dal consigliere Giovanni Palermo e di cui fanno parte anche i consiglieri Ninetta Pulaneo, Vito Bono, Angelo Accardo, Massimiliano Sciacca e Vincenzo Giardina, il Consiglio comunale si pronuncerà inoltre sul Regolamento per la gestione degli oggetti e dei beni rinvenuti nel territorio comunale.

 

Il Portavoce

Antonella Bonsignore

This is Sliced Diazo Plone Theme