Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Notizie / È on line il nuovo portale istituzionale del Comune di Campobello

È on line il nuovo portale istituzionale del Comune di Campobello

Nuova veste grafica, servizi telematici, tutte le notizie e le informazioni per semplificare l’accesso dei cittadini
È on line il nuovo portale istituzionale del Comune di Campobello

Comunicato Stampa n. 12 del 25/01/2016

Una nuova veste grafica, servizi telematici, tutte le notizie e maggiore trasparenza. È on line da venerdì scorso il nuovo portale istituzionale del Comune di Campobello di Mazara, che offre diverse novità, sezioni di facile consultazione ed elementi grafici semplici e intuitivi. Il sito web, raggiungibile sempre all’indirizzo www.comune.campobellodimazara.tp.it, è stato sviluppato secondo la modalità “work in progress”: si è deciso infatti di partire con la pagina di apertura, continuando al momento a fare riferimento al vecchio sito per quanto riguarda le sezioni ancora in via di definizione. La costruzione del sito è stata ispirata a principi di trasparenza, efficienza, chiarezza e navigabilità e prevede nuove modalità di partecipazione con l’obiettivo principale di semplificare l'accesso dei cittadini ai servizi fondamentali. Il nuovo portale è stato realizzato, su indicazione dell’assessore all’Innovazione Pietro Pisciotta, dal dipendente comunale Giuseppe La Croce con la consulenza dell’ing. Giuseppe Nizzola, esperto in Informatica, in ossequio ai requisiti tecnici di accessibilità dei siti web previsti dal Decreto Ministeriale 8 luglio 2005. Nella home page sono posizionate le icone che consentono il collegamento a tutti i comunicati stampa istituzionali, alle informazioni e ai servizi erogati dal Comune. «Il cittadino – dichiarano il sindaco Giuseppe Castiglione e l’assessore  Pietro Pisciotta - è il soggetto principale cui è rivolto il nuovo sito che vuole essere espressione della nostra comunità e al servizio della comunità stessa. Per questo, soprattutto durante questa fase iniziale, il comparto informatico che ha elaborato il portale sarà aperto ai suggerimenti che arriveranno dai professionisti, dagli imprenditori, dai lavoratori, dal mondo della cultura e da tutti i cittadini al fine di migliorare l’accessibilità e la leggibilità del sito. Attraverso questo nuovo strumento di comunicazione istituzionale – aggiungono – contiamo infatti di promuovere nuove forme di e-democracy, obiettivo impegnativo quanto gratificante che ci prefiggiamo di raggiungere presto».

 

Il portavoce

Antonella Bonsignore

This is Sliced Diazo Plone Theme