Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Notizie / L’assessore Dilluvio interviene sulla problematica dell’assenza di scivoli per disabili a Tre Fontane

L’assessore Dilluvio interviene sulla problematica dell’assenza di scivoli per disabili a Tre Fontane

«Comprendo il disagio di tante persone, ma la gestione finanziaria provvisoria al momento non permette al Comune di garantire le passerelle. L’Amministrazione tuttavia non perderà di vista una priorità tanto importante»
L’assessore Dilluvio interviene sulla problematica dell’assenza di scivoli per disabili a Tre Fontane

Comunicato Stampa n. 165 del 20/07/2016

A seguito di diverse istante ricevute da parte di persone diversamente abili, che hanno segnalato l’assenza,  nella frazione di Tre Fontane, di passerelle per l’accesso alla spiaggia, l’assessore alla Solidarietà sociale, Lillo Dilluvio, spiega quanto segue: «Prendo atto con grande costernazione del disagio vissuto da tante persone che, per motivi di salute, non hanno la possibilità oggi di fruire agevolmente della spiaggia libera di Tre Fontane.  Un disagio che comprendo in prima persona, avendo vissuto gran parte della mia vita, anche per motivi professionali, a fianco di persone diversamente abili, condividendone difficoltà, incertezze, paure. In quanto rappresentante di una istituzione, ricoprendo da circa 2 mesi l’incarico di assessore comunale, mi sento inoltre moralmente mortificato nel non poter intervenire nell’immediato su una problematica così importante, per motivi che non dipendono certamente dalla volontà dell’Amministrazione, ma a causa di una politica regionale scellerata che ha tagliato i trasferimenti agli enti locali, non consentendo a circa 250 comuni siciliani di approvare i propri bilanci. Al momento, infatti, il Comune di Campobello, così come quasi tutti gli altri comuni siciliani, si trova in gestione finanziaria provvisoria. Ciò comporta la possibilità di impegnare somme solo per i casi gravi, urgenti e che potrebbero arrecare danno patrimoniale all’ente locale. L’abbattimento delle barriere architettoniche, pur essendo uno degli obiettivi principali perseguiti da questa Amministrazione comunale, purtroppo, per legge, non rientra in questa fattispecie. Motivo, per cui, in ossequio alla normativa, seppur con grande rammarico, l’Amministrazione comunale non potrà per quest’anno garantire a tante persone diversamente abili l’esercizio di un diritto che ritiene più che legittimo. Mi preme, tuttavia, rassicurare queste persone sulla possibilità di poter fruire di adeguati servizi messi a disposizione dal lido Monnalisa, convenzionato con l’associazione UILDM presieduta con grande professionalità e umanità da Giovanna Tramonte. Una struttura balneare, che si trova sul lungomare est della frazione, dove è possibile trovare assistenza e supporto, oltre che la possibilità di trascorrere momenti di serenità al mare. L’Amministrazione, tuttavia, s’impegna sin da ora a trovare una soluzione, in collaborazione con la stessa UILDM, al fine di creare già per la prossima stagione estiva un numero maggiore di strutture nella frazione di Tre Fontane dove possano trovare accoglienza e supporto professionale tutti coloro che ne avranno necessità».

Il Portavoce

Antonella Bonsignore

328 4948128

This is Sliced Diazo Plone Theme