Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Notizie / «La mafia si può sconfiggere ogni giorno, anche a teatro, attraverso la promozione della cultura della legalità»

«La mafia si può sconfiggere ogni giorno, anche a teatro, attraverso la promozione della cultura della legalità»

Il sindaco Castiglione interviene a fine della drammatizzazione teatrale “Donne di mafia, donne contro la mafia” che ha profondamente emozionato il pubblico
«La mafia si può sconfiggere ogni giorno, anche a teatro, attraverso la promozione della cultura della legalità»

 

Comunicato Stampa n. 03

CAMPOBELLO DI MAZARA, 11/01/2016

«La mafia si può sconfiggere ogni giorno, anche a teatro, attraverso la promozione della cultura della legalità e attraverso il racconto di quello che è stato questo fenomeno che oggi, grazie al forte impegno profuso quotidianamente dalle forze dell’Ordine e dalle istituzioni, pur essendo ancora purtroppo presente nel nostro territorio, risulta sempre più indebolito». Lo ha dichiarato il sindaco Giuseppe Castiglione, intervenendo in conclusione della rappresentazione teatrale “Donne di mafia, donne contro la mafia” che sabato sera, nell’auditorium dell’Istituto tecnico per Geometri di Campobello, ha registrato un grande successo di pubblico. La drammatizzazione, tratta dall’omonimo libro di Francesca Incandela, presidente dell’associazione antiracket di Mazara “Io non pago il pizzo… e tu?”, per la regia di Piero Indelicato, ha infatti profondamente emozionato e scosso tutti i presenti attraverso un testo impegnativo, ricercato e carico di spunti di riflessione. Drammatica e commovente anche la performance degli attori, (Emilia Catalano, nipote del caposcorta di Borsellino, Agostino Catalano, ucciso nella strage di via D’Amelio, Giacometta Gandolfo, Oriana Spina, Ina Agate, Serena Gargano, Mariella Martinciglio, Pietro Asaro, Joseph Gandolfo e lo stesso Piero Indelicato), che hanno saputo magistralmente interpretare un dramma esistenziale che prende il nome di mafia e che accomuna i destini delle sei protagoniste, Giacoma Filippello, Calogera Pia Messina, Giusy Vitale, Felicia Barlotta Impastato, Rita Atria e Piera Aiello.
A fine dello spettacolo sono intervenuti anche il dirigente scolastico Grazia Maria Lisma, l’autrice del testo Francesca Incandela e il regista Piero Indelicato che ha rivolto un sentito ringraziamento al pubblico e al sindaco Giuseppe Castiglione, «per essere stato il primo amministratore pubblico a promuovere lo spettacolo, che nel corso dell’anno farà il giro dei più importanti teatri nazionali».

Il portavoce
Antonella Bonsignore
328 4948128

This is Sliced Diazo Plone Theme